Teatro Binario 7

Come scegliere la VPN giusta quando si lavora a casa

È quasi completo. Avete trasformato un angolo della vostra casa nel vostro nuovo ufficio domestico a prova di coronavirus, avete scelto la perfetta sedia a rotelle ergonomica e un’illuminazione abbagliante, e ora avete deciso di rafforzare la privacy del vostro Internet domestico – e ora del vostro Internet sul posto di lavoro – con una solida rete privata virtuale. Quindi date un’occhiata al top 10 vpn globalwatchonline.

Che tu stia cercando una torrent VPN che protegga le attività lavorative sensibili da ISP indiscreti, che ti aiuti ad evitare i siti web di data-sniffing, o una VPN che ti permetta di guardare i cataloghi di Netflix da diversi paesi – ci sono dozzine di VPN tra cui scegliere, spesso con prezzi elevati, tutte che sostengono di essere le migliori.

Ecco come trovare la VPN giusta per il tuo specifico ambiente di lavoro e come evitare di essere fregato.

Ottenere la garanzia

Una garanzia di rimborso di 30 giorni – piuttosto che una prova gratuita di sette giorni – è la prima cosa da cercare se sei nuovo alle VPN. Una buona politica di rimborso toglie il gusto di spendere qualche centinaio di dollari per la scelta sbagliata. Vorrai anche testare il servizio in diversi momenti della settimana per assicurarti che la velocità e la flessibilità soddisfino le tue aspettative. Ecco perché le nostre recensioni di VPN sono veloci nell’indicare quali servizi lo offrono.

Ma attenzione. Alcune VPN offrono politiche di rimborso in anticipo, per poi offrire un supporto limitato o nullo al servizio clienti quando si cerca di recuperare i propri soldi. Raccomandiamo di controllare il supporto in chat 24/7 e di inviare qualche email di prova. Abbiamo preso in considerazione il servizio clienti e la reattività per tutte le nostre raccomandazioni VPN.

Se vuoi sapere come riconosciamo un servizio VPN di qualità, puoi anche controllare la nostra panoramica di alcune delle bandiere verdi che dovresti cercare.

Quanti dispositivi avete bisogno di collegare?

Sulla pagina di acquisto del sito web di una VPN, vedrai probabilmente un numero e le parole “connessioni concorrenti”. Tutto ciò significa il numero di dispositivi che puoi avere connessi alla VPN in qualsiasi momento. Se tu e la tua famiglia usate un portatile, un tablet e un telefono – e volete che tutti usino la stessa VPN – dovete assicurarvi che il servizio che scegliete sia generoso con il numero di dispositivi che supporta.

Ogni VPN offre un numero diverso di connessioni simultanee. Il leader del mercato concorrenziale ExpressVPN, per esempio, offre cinque connessioni simultanee, mentre il nuovo arrivato Surfshark offre connessioni illimitate. Tuttavia, ognuno ha un diverso set di caratteristiche, che vale la pena di soppesare in base alle proprie esigenze e al proprio portafoglio.

Inoltre, se usi un telefono per fare il tuo lavoro, vorrai assicurarti che la VPN che usi abbia un’applicazione mobile funzionante e compatibile con il tuo telefono. Se non hai mai usato una VPN sul tuo telefono prima d’ora, non preoccuparti: è facile come installare quasi ogni altra app, e abbiamo una guida di 10 minuti sia per gli utenti iOS che Android.

Se vuoi stare al sicuro mentre passi più tempo al tuo intrattenimento domestico, cerca le VPN che supportano le console di gioco. Abbiamo anche una guida per te per impostare una VPN sulla tua Xbox.